.

Nuovi prodotti

Profumi e colore coinvolgenti che parlano di frutta e fiori, dall’ananas al rabarbaro passando dal fresco pompelmo alla profondità minerale iodata e pietrosa con qualche ritorno di erbe di montagna fresche. In bocca è armonia delle parti e nella memoria; dopo deglutizione rimane l’equilibrio di un vino pieno, sapido ed estremamente gradevole.

Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e a volte una piccola quota di Petit Verdot, per rappresentare l’eleganza, la complessità e la struttura del terroir bolgherese. Viene prodotto dal 1990 da vigneti situati su un suolo di origine alluvionale, da argillo-sabbiosi a argillo-limosi, con presenza di agglomerato bolgherese (scheletro).

Nota degustazione: un colore dorato carico con riflessi ramati. Impatto notevole di fichi, cannella e vaniglia. Per poi sentire in un secondo momento la nota di uva passa e cedro. In bocca lascia note generose di fichi secchi, torrone, datteri e frutta speziata. Secco, elegante nella sua massima espressione.

L’equilibrio dei contrasti, la complessità gusto–olfattiva e una persistenza interminabile fanno il fascino di un vino seducente come pochi altri, in grado di reggere un abbinamento quasi impossibile come quello con il cioccolato fondente.

Un Barolo austero con una riconoscibile espressione minerale. Aromi di ciliegie mature e lamponi emergono con eleganza dal calice. Aromi di mentolo e cuoio aggiungono profondità rendendo questo vino ancora più intrigante. Ampio e raffinato, Cerretta si distingue per tannini eleganti, una grande struttura e una freschezza che si bilancia al meglio con i suoi frutti maturi.

Un nobile granato anticipa pure fragranze di ciliegia e prugna con aromi di spezie eucalipto, liquirizia e grafite. Caldo, morbido e secco, possiede tannini corposi ma bilanciati da una fresca e gentile acidità. La composizione unica del terroir ricco d’argilla blu si traduce in un vino di potente eleganza.

Babbo Natale che entra nel camino per consegnare bottiglie di Scotch Whisky, questa è la grafica del Big Peat di Natale, imbottigliato senza filtraggio a 54° e adatto solamente ai palati più coraggiosi. La torbatura è veramente estrema e le note marine molto marcate.

Colore: Giallo chiaro paglierino
Aroma: Fresco e pulito con aromi di malto d'orzo e torba piccante con note di cioccolato, caffè e mandorle
Sapore: Semplice e facile da bere ma delizioso con note di fumo pesante, erba tagliata, spezie, spiagge e torba
Finale: Lungo e persistente, fenolico e un po' brusco, con note marine salate, fumo e cenere di falò

Perfettamente bilanciato con sentori di miele, caramello dolce, legno e te verde viene imbottigliato a 48° per mantenere intatti tutti i profumi. Produzione limitatissima.

Di colore rubino scuro. Al naso ha aromi di more e pepe nero. Al palato è vellutato e fruttato con discreta acidità. Si consiglia di abbinarlo a piatti di affettati, carne alla griglia e piatti affumicati.Da bere entro 3 anni dalla vendemmia.

Mineralità e sapidità, che formano la spina dorsale di tutti i grandi Puligny- Montrachet 1er Cru, sono i tratti distintivi di questo vino.

Les Charmois è un premier cru di 15,09ha confinante con il Premier Cru di Chassagne Les Chaumées. I vini di Le Charmois sono freschi e minerali con aromi di mela e note citrine.