Scrivici su Whatsapp

.

Filtri attivi

Il terreno argilloso di Chamery si esprime in tutta la sua eleganza in questo Chardonnay. Un vino strutturato ma elegante, con una vinosità abbastanza presente, ma sempre ricco e estremamente lungo. Solo per veri appassionati!

Questo champagne proviene da  terroir di pinot nero ma offre un eccellente Chardonnay che è più fluido e molto più generoso.

Testa di cuvée di sei grandi vini della Côte des Blancs: Avize, Cramant, Oger, Chouilly, Vertus, Grauves, con un tocco di Trépail, ottenuti interamente da Chardonnay. Colore oro con leggeri riflessi verdi. Spuma cremosa, finissima e tenuta eccellente. Naso: acacia e biancospino. Palato: sapore di nocciola e di agrumi, con leggera sensazione di brioche.

Testa di cuvée di sei grandi vini della Côte des Blancs: Avize, Cramant, Oger, Chouilly, Vertus, Grauves, con un tocco di Trépail, ottenuti interamente da Chardonnay. Colore oro con leggeri riflessi verdi. Spuma cremosa, finissima e tenuta eccellente. Naso: acacia e biancospino. Palato: sapore di nocciola e di agrumi, con leggera sensazione di brioche.

La consistenza di questo champagne Blanc de Blancs 2012 della Maison Bruno Paillard è ampia, rotonda, densa e profonda, molto tattile. Gli aromi sono fedeli al naso con forse spezie leggermente più legnose e una mineralità molto salata. Questa cuvée riesce a raccontare fedelmente la continua oscillazione tra condizioni estreme dell'annata 2012.

Il Mandois Blanc de Blancs (100% Chardonnay) è una miscela di diversi terroir in cui lo Chardonnay si trova particolarmente a suo agio. Perfettamente rappresentativo della vendemmia, è solo leggermente addolcito per consentire al carattere naturale dello Chardonnay di svilupparsi fino in fondo

Non disponibile

La consistenza di questo champagne Blanc de Blancs 2012 della Maison Bruno Paillard è ampia, rotonda, densa e profonda, molto tattile. Gli aromi sono fedeli al naso con forse spezie leggermente più legnose e una mineralità molto salata. Questa cuvée riesce a raccontare fedelmente la continua oscillazione tra condizioni estreme dell'annata 2012.

Eleganza e lunghezza caratterizzano il palato, in cui si ritrovano la freschezza degli agrumi e dei frutti esotici e una splendida mineralità su aromi di pietra focaia.

L’insieme presenta una grande purezza e una superba lunghezza. La piacevole freschezza del Dom Ruinart ne fa un magnifico Champagne da aperitivo.

Colore:oro pallido, brillante con riflessi verdi, quasi argentei. Perlage molto fine e spuma leggera.
Profumo:primi sentori iodati e salini, poi note agrumate, limone verde e fiori bianchi. Con l'ossigenazione risaltano delle note di mandorla e pane tostato.
Sapore: l'attacco è vivo, con note che spaziano dagli agrumi ai frutti a bacca bianca fino a una mineralità gessosa. Finale ampio e cremoso

Albescent (significa bianco) è il referente della famiglia WARIS-HUBERT. Il simbolico Blanc de blancs Grand Cru della Maison. Questa croccante cuvée mette in risalto lo Chardonnay, l'uva emblematica della Maison.

L'ultima aggiunta alla gamma, questo Blanc de blancs è un vino vivace e fresco con aromi di agrumi, vaniglia e fiori bianchi.

La degustazione rileva una struttura sottile e ricca, molto aromatica. In bocca intenso ed equilibrato da una mousse cremosa e fondente. Si abbina bene con pollame o pasta ai tartufi bianchi o parmigiano stagionato.