.

Pietradolce

Pietradolce

Solicchiata (CT)

E' tra Solicchiata e Passopisciaro, sul versante nord dell'Etna, che si trova Pietradolce, fondata e condotta dalla famiglia Faro e suddivisa in tre diversi appezzamenti.13 ettari di proprietà, tra i 600 ed i 900 metri d'altitudine, costituiti da vigne che hanno tra i 50 ed i 60 anni di Nerello Mascalese in prevalenza, con una piccola parte piantata a Carricante, da una vigna pre-phylloxera di 120 anni, dalle cui uve viene vinificato l'Archineri Etna Bianco. Da questi pendii nascono poi l'Etna Bianco, mentre sempre dalla stessa terra ma da uve Nerello, nasce il fresco ed accattivante Etna Rosato. I terreni di natura franco-sabbiosa con abbondante presenza di elementi minerali, dono dell'Etna, conferiscono ai vini peculiarità uniche nel loro genere dove vero portabandiera è il Vigna Barbagalli, da vigne ad alberello pre-philossera di quasi 100 anni. Un grande amore per la propria terra: questa la filosofia alla base del lavoro della famiglia Faro, che a distanza di soli dieci anni si conferma tra i maggiori interpreti di questa straordinaria terra.

Zona di Produzione: Contrada Rampante, Solicchiata. Versante Nord dell’Etna 
Terreno: franco sabbioso con abbondante presenza di scheletro 
Vendemmia: manuale, Ottobre 
Vinificazione: raccolta manuale delle uve, macerazione a contatto con le bucce per 18 giorni. Pressatura soffice 
Affinamento:14 mesi in tonneaux di rovere francese a grana fine e tostatura leggera. Fermentazione malo lattica naturale

Zona di Produzione: Contrada Rampante area "Barbagalli", Solicchiata - Versante Nord dell'Etna 
Terreno: franco sabbioso con abbondante presenza di scheletro 
Vendemmia: manuale seconda decade di Ottobre 
Vinificazione: macerazione a contatto con le bucce per 18 giorni; pressatura soffice 
Affinamento: 3 mesi in tonneaux di rovere francese a grana fine e tostatura leggera.