.

Heymann - Löwenstein

Come per tutti i grandi vini, vale anche per il riesling: i segreti del suo sapore sono nel terroir, nella sintesi creativa di terreni, viti, microclima e nella capacità del viticoltore. Il riesling è infatti in grado di sublimare più di ogni altra vite, le sfumature individuali minerali delle rocce nel vino e Reinhard Löwenstein ne è un interprete straordinario. I suoi vini sono una combinazione di aromi di frutta concentrati di lunga durata con componenti minerali complessi e la maggior parte sono vinificati "secchi". I vini di Reinhard sono oggi il "nuovo" stile della Mosella ed infatti i sei riesling proposti ben rappresentano il terroir dove l'ardesia è padrona assoluta del panorama e del gusto nei primi tre-cinque anni e dove poi i componenti minerali diventano sempre più significanti con sapori spiccati ed eccentrici. Oltre ai vini secchi, che più di tutti rappresentano il "modus operandi" dell'azienda, grande mineralità e profondità negli Auslese e nel Blanc de Noirs, che fanno di Löwenstein uno dei maggiori protagonisti della Mosella.

Zona di Produzione: Most Ritterstrurz 
Vendemmia: manuale 
Vinificazione: sui propri lieviti, fermentazione di 10 mesi 
Affinamento: in acciaio 
Formato: bottiglia da 0,75 lt 
Grado Alcolico: 13,5% vol 

Schieferterassen

Riesling

Zona di Produzione: Ritterstrurz 
Vendemmia: manuale 
Vinificazione: sui propri lieviti, fermentazione di 10 mesi 
Affinamento: in acciaio  
Grado Alcolico: 13,5% vol