.

Loacker

La tenuta "Schwarhof" si trova adagiata sul dolce pendio esposto a sud che si affaccia sulla conca che ospita Bolzano.

Questo maso fu occupato per la prima volta nel 1334 e la sua produzione vinicola, con i Rossi di S.Giustina, rispecchia una antica cultura e tradizione vinicola. Rainer Loacker, che si occupa dal 1979 di coltivazione biologica della vite, trovò qui pane per i suoi denti, vale a dire una sfida interessante. Il suo operato pionieristico portò nel tempo ad un risanamento del terreno, mentre le viti furono rese via più resistenti alle avversità mediante l'utilizzo di rimedi omeopatici. 

Il risultato sono uve saporite e sane, ottime sia per la produzione di vini che da mangiare.

Al maso Schwarhof sono sempre stati creati vini di elevata qualità, capaci di conquistare l'amante del vino. Solo quando il vino, nella sua complessità (circa 200 componenti), reca in se un'informazione accumulata nel corso della vita della vite riesce a giovare sia all'anima, che allo spirito, che al corpo.

Il grande sogno e desiderio di Rainer Loacker è di lasciare, per mezzo della sua costanza e diligenza, una traccia durevole, grazie alla quale al momento di degustare il vino si spandano gioia, pace e socievolezza.
Questa filosofia, trasferita alle cose contingenti, ha forgiato il maso Schwarhof nel corso di 22 annate, l'anima ed il cuore trovano in questo luogo una speciale armonia e la capacità di produrre buone cose.

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca