.

Dacapo

dacapo nasce nel 1997 con la ristrutturazione di una vecchia tenuta nel comune di Agliano Terme e la costruzione di una nuova cantina sotto ai vigneti che circondano la cascina.


Lo scopo era creare vini diversi da quelli costruiti normalmente per il gusto "internazionale", vini quindi molto tipici e con un impronta immediatamente riconoscibile.

Noi crediamo fortemente nella personalità del vino, ecco perchè si è deciso di porre l'accento sulla finezza, sull'eleganza e sul "terroir" delle nostre Barbere, cercando di sfruttare al meglio il potenziale dei nostri vigneti in Agliano Terme, da sempre considerati tra i migliori "cru" della Barbera.


I nostri vigneti sono coltivati in modo tradizionale, senza forzare la produzione, al fine di ottenere una bassa resa per ettaro, e il nostro lavoro in cantina consiste nel ..... non rovinare ciò che la Natura ci ha dato.

 

 La classica Barbera d'Asti adatta all'invecchiamento ma godibile anche da giovane.

Vinificata in vasche in acciaio a temperatura controllata, presenta una buona struttura, freschezza di frutto ed eleganza di aromi che diventano più complessi con il trascorrere degli anni.

Un vino allo stesso tempo moderno e tradizionale. 

Proviene unicamente dalla vigna "dacapo" sita in Agliano Terme. La resa per ettaro è di circa 5000 Kg di uva e la vinificazione viene effettuata in tini di legno.
Subito dopo la fermentazione alcolica il vino viene immesso in botti di rovere da 225 litri ove svolge la fermentazone malolattica per poi riposare per un minimo di 14 mesi. 

Di colore rosso granato intenso con tipici riflessi violacei, ampio e complesso con profumi di prugna e frutti di bosco, sentori di tabacco e cacao. Vellutato e armonico, di corpo e ben equilibrato, profondo e di lunga persistenza.

Di colore rosso rubino, fiorito e delicato, con lieve sentore di spezie orientali. Secco e armonico, caldo e piacevole con un raffinato retrogusto leggermente amarognolo che ricorda la mandorla.

Colore: Rosa salmone tenue 
Naso: Note eleganti di frutti di bosco e frutta matura, ben amalgamate con delicati profumi di lieviti. 
Gusto: Al palato è fine ed elegante, con ottima acidità e corpo. Vino morbido e rotondo
Abbinamenti: aperitivo e anitipasti leggeri o a base di pesce. Primi o secondi piatti di pesce, crostacei o frutti di mare

Proviene da un piccolo appezzamento nella collina Majoli in Castagnole Monferrato. Vino autoctono raro, dalla particolare componente aromatica e speziata.
In bocca è morbido e di buona beva.
Si abbina bene a formaggi stagionati e salumi ma anche a pasticceria secca e torte di castagne.