.

Filtri attivi

Profumi caratteristici del vitigno: ribes, mora e mirtillo con sottofondo di liquirizia, vaniglia e di arancia amara. In bocca è un vino di spessore, rotondo. Unisce la freschezza delle note fruttate a una certa grasseza, in perfetto equilibro.

Questo nobile Pinot Nero cresce nei vigneti ad altezza medio-elevata tra i 500 – 600 m s.l.m. Quì le correnti d’aria discendenti rinfrescano la temperatura anche in piena estate. Viene coltivato nelle nostre zone dalla metà del 19° secolo, soprattutto i vigneti più vecchi donano un Pinot Noir strutturato ed elegante.

In annate particolari uve selezionate di Pinot Noir da una zona collinare medio-alta sono alla base di questo grande vino, il nome del quale sottolinea l’origine (ANdriano) e il carattere di unicità (RARità) del vino. La complessa struttura fruttata, le sfumature lievemente affumicate e la freschezza fino alla fine gli conferiscono un maestoso potenziale di invecchiamento.

Il colore è quello caratteristico di questo nobile vitigno: rosso rubino tenue. Profumo fruttato di amarena e marasca con note che ricordano anche i piccoli frutti di bosco maturi. In bocca è setoso ed elegante in quanto sa porsi incisivo senza risultare prevalente. Nel finale ci sorprende una lieve indicazione di acciuga.

Il colore è quello caratteristico di questo nobile vitigno: rosso rubino tenue. Profumo fruttato di amarena e marasca con note che ricordano anche i piccoli frutti di bosco maturi. In bocca è setoso ed elegante in quanto sa porsi incisivo senza risultare prevalente. Nel finale ci sorprende una lieve indicazione di acciuga.

Morbidezza e rotondità identifi cano questa Schiava autoctona al palato. L’insieme di eleganti sentori di frutta e profumi marcati di mandorle e ciliegie conferisce al vino il suo carattere inconfondibile.