.

Arnoux-Lachaux

Vosne Romanée - Bourgogne | Francia

Maison famigliare da più di cinque generazioni, il Domaine lavora le proprie vigne sui migliori crus della Côte de Nuits. Ad oggi i 14,5 ettari in proprietà, suddivisi in 15 appellazioni, sono gestiti da Charles Lachaux, figlio di Florence Arnoux, figlia del fondatore Robert, e di Pascal Lachaux, che dopo aver condotto il Domaine per quasi trent’anni ha passato il testimone. Grazie al grande lavoro in vigna, con un’attenzione quasi maniacale, ed alla cura nella vinificazione, l’azienda si è definitivamente imposta per la finezza, l’eleganza e la pulizia dei suoi vini: l’eredità di Robert Arnoux è sicuramente in buone mani con dei vini che si esprimono tra tradizione e modernità. I suoi Vosne-Romanée ed il suo Romanée-St-Vivant sono vini “perfetti” dove ogni piccola sfumatura del terroir è subordinata al vino che lo rappresenta. Il suo stile senza compromessi sulla qualità è ad oggi uno dei più apprezzati della Côte de Nuits e ne fa uno dei migliori interpreti di Vosne-Romanée, anche se le vinificazioni nei Grandi Cru ed a Nuits-Saint-Georges sono altrettanto superlative a conferma della statura di questo giovane vignaiolo.

Bourgogne Pinot Fin

Zona di Produzione: Borgogna 
Terreno: argillo-calcareo 
Vendemmia: manuale 
Vinificazione: in acciaio 3 settimane 
Affinamento: 18 mesi in barrique 
Colore: rosso 
Formato: bottiglia da 0,75 lt - magnum da 1,5 lt 
prodotti attraverso il negoçe Pascal Lauchaux 

Non disponibile

Colore:rosso rubino
Profumo: aromi di mirtillo rosso, terra, con un tocco speziato
Sapore:corpo elegante, raffinato e versatile. Finale avvolgente e vibrante

Colore: rosso rubino intenso 
Profumo: aromi di cassis, spezie e fiori secchi 
Sapore: corposo, profondo e concentrato, con un ampio e stratificato medio-palato, acidi succulenti e un lungo finale