.

Henri Boillot

Henri Boillot

Meursault - Francia

Da più di quattro generazioni il domaine Jean Boillot è a Volnay e con l'arrivo di Henri Boillot, nonno dell'attuale Henri, ha avuto un forte impulso allo sviluppo, fino ad arrivare ad una superficie vitata di 15 ettari di cui il 65% in rosso ed il restante in bianco. Henri Boillot, attuale conduttore del domaine, uomo eclettico, dopo aver dato il suo nome al domaine (prima si chiamava D.ne Jean Boillot) ha iniziato a vinificare cercando di ottenere dei vini molto eleganti e fini e perciò, a volte, la massima espressione si ha solamente dopo qualche anno. La mineralità che distingue i vini del domaine è comunque marcata e con l'affinamento esalta appieno il terroir. Molti i vini bianchi di Boillot tra i quali spicca il Puligny Clos de la Mouchere ed il Corton Charlemagne, vero vino cult del Domaine, tra i maggiori protagonisti del panorama dell'odierna Borgogna. Dal 2012 Gauillarme Boillot, figlio di Henri, ha iniziato la vinificazione del Pinot Nero che, oltre a confermarsi con dei superlativi Volnay, offre una batteria di vini rossi impressionante, dai Pommard al Bonnes Mares, passando per il Clos Vougeot e altri grandi vini della Côte de Nuits.

100% Chardonnay
Colore: giallo oro con riflessi verdi
Profumo: limone caramellato, bergamotto con aroma di pera e miele
Sapore: ben equilibrato, note minerali, corposo alla fine con un accenno di sale 

100% Pinot Nero
Colore: rosso rubino scuro
Profumo: frutti rossi freschi, lamponi, fragola
Sapore: grande freschezza, leggero, caldo, tannini fini, equilibrato, avido, leggermente piccante 

Zona di Produzione: Borgogna 
Terreno: argilloso e calcareo 
Affinamento: 10 mesi in barrique di legno, 15% nuove e il resto usate una o due volte 
Colore: giallo chiaro con riflessi verdi 
Profumo: limone e lampone caramellato, fiori bianchi e chiodi di garofano 
Sapore: fresco. Forte, persistenti note minerali, molto vivace. Buon equilibrio tra corpo e acidità 

Colore: giallo oro con riflessi verdi 

Profumo: floreale, tiglio, acacia. Spezie, crema di pasticceria con un tocco di miele e pepe bianco 

Sapore: corposo e preciso con un finale fresco e fragrante. Buon equilibrio tra acidità e solidità con un lungo finale. Vivace 

Non disponibile