.

Mandrarossa

Grazie alla sua posizione privilegiata al centro del Mediterraneo ed alla varietà del suo territorio, la Sicilia è da sempre un luogo vocato per la viticoltura. L’isola vanta un patrimonio viticolo particolarmente ampio, di elevata qualità e tipicità.
Mandrarossa grazie ad una intensa attività di sperimentazione in vigna, interpreta questo suo territorio in modo innovativo e unico.I Vini Mandarossa, top range di Cantine Settesoli, nascono da un’accorta selezione delle vigne e dei vitigni. Ricchi di charme, qualità e tradizione, sono dedicati ai palati più raffinati, alla ristorazione qualificata e alle enoteche più esigenti.

Contrada che ha mantenuto una natura brada, ricca di terreni calcarei che riflettono la luce del sole creando condizioni ideali per la coltivazione delle uve.

Santannella:Sorge su morbide colline che si specchiano sul lago arancio. il fertile suolo argilloso conferisce al vino fragranza e mineralità.

Colore: giallo paglierino dai riflessi dorati brillanti.
Profumo:intensi aromi di agrumi e frutti come pesca, albicocca e pompelmo, in equilibrio con sentori di menta e basilico.
Sapore:ottima armonia tra aromi di frutta e piacevole mineralità.fresco e persistente.

Un vitigno innovativo per un brut moderno, fresco e accattivante.
Colore:giallo paglierino
Profumo:minerale e salino con note balsamiche e delicatissima buccia di cedro, fiori di agrumi e timo.
Sapore:al palato è vibrante ed esprime grande freschezza. in bocca tornano le note agrumate di buccia di cedro.

Predilige terreni lungo la costa sabbiosa caratterizzata da dune sinuose. la vicinanza al mare gli conferisce profumi, freschezza e sapidità.

Predilige terreni lungo la costa sabbiosa caratterizzata da dune sinuose. la vicinanza al mare gli conferisce piacevolezza, intensità e mineralità.

Il  vino più importante della cantina è un nero d’avola in purezza, morbido, equilibrato e dal carattere deciso. Un classico mandrarossa, spiccatamente siciliano, dai profumi inconfondibili e dalla incredibile morbidezza.

Predilige terreni lungo la costa sabbiosa caratterizzata da dune sinuose. la vicinanza al mare gli conferisce struttura e morbidezza.

Grazie al clima secco e asciutto, e a suoli sabbiosi ricchi di ferro, contrada timperosse presenta l’habitat ideale per la coltivazione del petit verdot.

Predilige terreni di sabbie rosse e fini, ricche di ferro, che rimandano alle sabbie dei deserti e conferiscono al vino colore intenso e grande corposità.

Cresce su terreni freschi, in prossimità di sorgenti d’acqua, le “sénie”, che conferiscono al vino profumi intensi ed avvolgenti.