.

Derbusco Cives

Cinque amici a cena una sera: così inizia il progetto Derbusco Cives che dal nome stesso vuole dimostrare l'attaccamento al territorio e alla tradizione, pur giovane, della Franciacorta. Il battesimo di questa azienda è stato di fatto nella primavera del 2010 quando le prime bottiglie, sboccate alla fine del 2009, sono state poste in commercio dando inizio così a questa nuova avventura. Dai 12 ettari condotti ad Erbusco nascono 4 vini: il doppio erre di (Ritardato dégorgement e recentemente degorgiato) con 36 mesi sui lieviti e con 5 grammi/zucchero litro è il brut "sans-année" di casa; poi il brut millesimato con 48 mesi e 5 grammi zucchero litro come il brut rosé, unico vino dell'azienda da sole uve Pinot Nero. Chiude la batteria, l'extrabrut con il suo dosaggio a 4 gr/zucchero e la stessa permanenza sui lieviti anch'esso, come il doppio erre di ed il millesimato ottenuto da sole uve chardonnay coltivate con metodi ancestrali in ogni fase della filiera produttiva a conferma dello stile di questa nuova realtà nata dalla volontà di fare qualità senza compromessi.

Ha colore paglierino intenso con varie reminescenze verdoline, perlage molto fine e persistente; profumo intenso, fine e molto articolato, con una gamma di sensazioni nelle quali oltre alle note di lievito si riconoscono note di frutta matura, fiori e un tocco di vaniglia. 
Al gusto è pieno, concentrato, con bollicine non troppo invasive sul palato, morbido e piacevolissimo retrogusto finale.

Colore: giallo paglierino - oro antico 
Profumo: ricco e poliedrico con toni di frutta, frutta matura e fiori 
Sapore: ricco e rotondo con toni di frutta e lieviti 

100 % Pinot Nero

Colore: oro antico 
Profumo: profumo sottile ed elegante con note di piccoli frutti e fiori 
Sapore: strutturato e elegante con note agrumate e fruttate 

Colore: giallo paglierino con sfumature dorate 
Profumo: toni di agrumi, fiori, vaniglia e un tocco di incenso 
Sapore: secco ma non troppo, ben strutturato, dritto