.

Champagne Henri Giraud

La Maison di Champagne Henri Giraud ha origini antiche. Fondata nel 1625 dalla famiglia Hémart ad Aÿ, l'azienda si sviluppò nel 1900 con l'unione fra Madeleine Hémart e Léon Giraud. Léon riconobbe l'eccellenza dei terreni e ripiantò la vigna distrutta dalla Filossera. Oggi Champagne Henri Giraud è guidata dalla dodicesima generazione di Hèmart-Giraud con Claude Giraud, enologo con studi in Borgogna, che ha reso Champagne Henri Giraud una delle migliori Maison di Champagne al Mondo. L'azienda oggi produce circa 260mila bottiglie l'anno, per il 50% della cuvée Esprit Nature.

Di colore giallo dorato intenso con riflessi ambrati. Al naso si presenta  elegante  con  note  di  pesca,  miele,  brioches  e  nocciole tostate. Il palato è intenso con note di frutta secca con un lungo finale sapido.

Il vino nasce dal blend di 70% Pinot Noir e 30% Chardonnay. E' basata al 70% sull’annata 2013 fermentata  per 12 mesi in botti di legno della foresta di Argonne, a cui viene aggiunto un 30% di vino riserva invecchiato con metodo solera. Dopo la presa di spuma riposa in bottiglia peri 6 anni prima della sboccatura.

La cuvèe è un blend di 80% Pinot Noir e 20% Chardonnay, utilizzando un 50% di vino riserva e affina in bottiglia per non meno di 18 mesi.Di colore giallo dorato, al naso ha sentori di pera e pesca che si mescolano a note di vaniglia, pepe bianco e agrumi. Al palato si presenta inizialmente fresco per poi proseguire con note minerali e di biscotto.

La cuvèe è un blend di 80% Pinot Noir e 20% Chardonnay, utilizzando un 50% di vino riserva e affina in bottiglia per non meno di 18 mesi.Di colore giallo dorato, al naso ha sentori di pera e pesca che si mescolano a note di vaniglia, pepe bianco e agrumi. Al palato si presenta inizialmente fresco per poi proseguire con note minerali e di biscotto.