.

Pelissero Pasquale

Crü dell'Azienda e vino di punta della produzione. Tradizionale ed assolutamente tipico nell'annata 2014 racchiude in sé la grandezza e l'eleganza del Nebbiolo delle grandi annate. Da custodire in cantina per qualche anno per gustarlo al meglio.

Considerare questo Barbaresco il "base" dell'azienda è sicuramente limitativo. L'annata 2014, sicuramente sarà da ricordare come una delle migliori degli ultimi anni per la denominazione, e questo vino non fa eccezione. Ha tutte le caratteristiche del grande Nebbiolo e si presta ad essere bevuto subito o conservato in cantina per diversi anni. Ottimo il rapporto Qualità/Prezzo

Una Barbera tipica, con una spiccata acidità ed un'eleganza classica del vitigno. L'affinamento per un anno in barriques di secondo e terzo passaggio le donano rotondità. Un vino ideale per la cucina tipica piemontese, ma che ben si sposa con salumi, formaggi e secondi piatti di carne.