.

Nicolas Rossignol

Nicolas Rossignol

Pommard - Francia

Classe 1974 Nicolas ha iniziato a vinificare poco più che ventenne nel Domaine di famiglia Rossignol-Jeanniard, ma la sua formazione si è concretizzata nelle multiple esperienze prima in altri Domaine di Borgogna e poi a Châteauneuf-du-Pape, Bordeaux e Sud Africa. Nel 1997 crea il suo Domaine con soli 3 ettari che dopo la fusione nel 2011 tra il D.ne Nicolas Rossignol e quello di famiglia Rossignol-Jeanniard diventano 17 e sui quali Nicolas vinifica circa 30 diverse appellazioni. Nel 2016 è iniziata la costruzione della nuova cantina a Beaune, che permetterà al talentuoso “vigneron” di esprimere ancor meglio la sua grande capacità di interpretazione del Pinot Nero dal “piccolo” Bourgogne fino alle più piccole sfaccettature del Volnay passando per i Pommard: vini fini, eleganti straordinari esempi del Pinot Noir in Côte de Beaune.

Zona di Produzione: blend di uve provenieneti da Volnay e Pommard 
Terreno: suolo povere con una buona capacità drenante 
Vendemmia: manuale, vigne con età da 20 a 50 anni
Sapore: leggero e fruttato. Non richiede lunghi invecchiamenti eccetto per alcune specifiche annate. Tannini morbidi grazie al luogo di origine 
Grado Alcolico: 13% 

Pommard

Zona di Produzione: situato nella vallata di Pommard, accanto a Volnay. Altitudine media 

Terreno: terreno scosceso costituito da gesso e roccia.
Vendemmia: manuale, età vigne: 50 anni 
Sapore: costituiti esclusivamente da «vin de goutte», questo vino si presenta con tannini fini e delicati mantenendo salde le caratteristiche tipiche del suo terroir di origine 
Grado Alcolico: 13% 

Terreno: il suolo è un mix di argilla marrone-grigio e gesso con piccole pietre bianche. La vigna si trova all'inizio di un bacino, pertanto, attira il calore del sole durante il giorno e lo conserva la notte. Questo contribuisce a creare tannini più morbidi 

Vendemmia: manuale 
Sapore: note speziate uniche, vino molto rotondo e fruttato. Morbido al palato 

Non disponibile