.

Giacomo Conterno

Fondata agli inizi del 1900 l'azienda Giacomo Conterno, guidata oggi dal nipote Roberto, è sicuramente da considerarsi come il più rinomato portabandira del barolo nel mondo. Grandi vini, con la punta di diamante del Monfortino, barolo riserva prodotto solo nelle grandi annate,icona e mito nel mondo degli appassionati.

Le uve provengono dall'omonima vigna "Cascina Francia", storico vigneto della famiglia Conterno. Nell'annata 2016 la barbera Francia si presenta con acidità tipica ed una grande eleganza, un vino forse non prontissimo da bere, ma che potrà essere conservato per moltissimi anni in cantina. 

Non disponibile

L'annata 2014 a Barolo è stata criticata dalla stampa e ha portato alcuni produttori a non uscire con riserve e Cru. Non è il caso di Giacomo Conterno, che come sempre nelle annate difficili riesce a ricavare dalle sue vigne dei vini eccezionali. Un Barolo teso e complesso, ancora difficile, ma che promette un'evoluzione strepitosa.

Ottenuto da uve 100% Nebbiolo, il gattinara è stato per molto tempo considerato il fratello minore dei più blasonati vini di Langa. Con l'acquisizione dell'azienda Nervi da parte di Roberto Conterno, la percezione è giustamente cambiata ed è ora considerato un grande vino, potente ed elegante, con grande potenziale di invecchiamento.

Ottenuto da uve 100% Nebbiolo, il gattinara è stato per molto tempo considerato il fratello minore dei più blasonati vini di Langa. Con l'acquisizione dell'azienda Nervi da parte di Roberto Conterno, la percezione è giustamente cambiata ed è ora considerato un grande vino, potente ed elegante, con grande potenziale di invecchiamento.

Ottenuto da uve 100% Nebbiolo, il gattinara è stato per molto tempo considerato il fratello minore dei più blasonati vini di Langa. Con l'acquisizione dell'azienda Nervi da parte di Roberto Conterno, la percezione è giustamente cambiata ed è ora considerato un grande vino, potente ed elegante, con grande potenziale di invecchiamento.

Vino rosato ottenuto unicamente da uve Nebbiolo, dal colore tenue e con un residuo zuccherino che lo rende piacevolmente fresco e adatto ad ogni piatto estivo.